Crea sito

GlobeTrotter - Diari di Viaggio

Condividi su facebook

Le mille anime di New Orleans

New OrleansCittadina del mondo, viaggiatrice nell'anima, desiderosa di scoprire, capire, assaporare nuove culture, aprire la mente ed il cuore al nuovo, al diverso, il viaggio e' parte integrante di me, dalla scelta della meta, alla preparazione, alla continua sorpresa davanti a scenari diversi, al momento unico che proviene dall' imprevisto.

Il mio viaggio mi ha portata a New Orleans, citta' singolare , ipnotizzante, in continuo movimento eppure sospesa tra passato e presente, aperta ma fedele alla sua essenza, triste e allegra al tempo stesso, al di fuori degli schemi, frutto della mescolanza di dominazioni e insediamenti che si sono succeduti nel corso dei secoli, spagnoli, francesi, americani, la tristemente ricca comunita' di schiavi provenienti dall'Africa, l'hanno fatta propria, l'hanno plasmata sino a renderla un unicum, ricco di tante anime diverse!!!

Passeggiare lungo Bourbon Street, nel French Quarter, dove tradizioni antiche e differenti si mescolano dando vita al rito delle collane colorate gettate dai suoi famosi balconi in ferro battuto, trovarsi spettatori inconsapevoli dell'ennesimo corteo matrimoniale e farsi coinvolgere dal dancing man in una danza sfrenata in onore degli sposi, attraversare il Garden District a bordo dello storico tram di St. Charles per ammirare le tipiche case del Sud con le loro verande in legno, i fiori alle finestre e l'immancabile sedia a dondolo da cui assistere allo spettacolo del tramonto, scoprire, sbirciando nelle botteghe vodoo, lo stretto legame tra vita e morte che caratterizza questa citta', assaporare l'ultimo raggio di sole in battello a vapore sul Mississippi accompagnati dal suono di una jazz band e ritrovarsi come per incanto in un'altra epoca...questa e' la mia New Orleans, viverla , specie durante il Jazz festival, quando si popola delle band piu' famose, offrendo incredibili spettacoli a cielo aperto, e' un esperienza da provare...capirla, entrarci in sintonia, sentirla propria, e' un po' piu' difficile, ma vale la pena tentare!!!!

Simona

tipiche case del sud

Condividi su facebook

Seguici anche su :